• Località

Cerca il tuo relax nel Salento
Acquista un immobile da sogno nel Salento
Il Casermone

Il Casermone (24)

Depressa. Rustico di 600 mq coperti divisi in due livelli : piano seminterrato adibito a opificio vinicolo, e piano rialzato di 300 mq ad uso civile. Ubicato in Via G. Ferrero all' angolo Adolfo Amodeo, si propone per vari utilizzi, da villette ...
0
0
0

A partire da:

160.000,00 €
Terreno Agricolo a Depressa

Terreno Agricolo a Depressa (144)

Terreno agricolo di 3000 mq con 75 alberi di ulivo secolari e diverse piante ornamentali. Grande pajara di circa 100 mq composta da tre stanze.
0
0
0

A partire da:

75.000,00 €
Terreno Agricolo con Pajara

Terreno Agricolo con Pajara (143)

Terreno agricolo di 1.100 mq con 25 alberi di ulivo e diversi di fico e noci. Due aberi di palma e tre di pino. Grande "pajara" di 90 mq coperti con vista panoramica.
0
0
0

A partire da:

50.000,00 €

Descrizione

Frazione del vicino Tricase , a soli 3,5 Km , si colloca ai piedi delle Serre di Andrano e Castiglione su un territorio composto da sabbione tufaceo e calcare per buona parte coltivato ad alberi di ulivo.

Abitato già in tempi remoti  come testimoniano i menhir rinvenuti , il primo centro urbano è riconducibile al 1269 quando , sui registri della cancelleria angioina , viene indicato il giudice Nicola Gargano di Bari come suo signore. Successivamente i Pisanelli , i Carafa , feudo dei Castriota e poi dei Saraceno , signori di Andrano.

Acquistato da Angelo Gallone nel 1604 rimase sotto la sua signoria fino al 1806 , ovvero fino all'abolizione del regime feudale. Nel 1869 Emanuela Gallone convolò a nozze con Antonio Winspeare , Duca di Salve, con il quale la cittadina visse anche un periodo di prosperità.

Si è ipotizzato che il significato del nome volesse ricordare l'offesa ricevuta con la distruzione causata dai Saraceni nel 1480 , molto più probabilmente sta ad indicare la posizione in cui sorge il paese , cioè su una depressione naturale.

Interessanti da visistare la Chiesa di Santa' Antonio di Padova e  la Chiesa della Madonna Immacolata ; il frantoio ipogeo e le Masserie dei Monaci e della Corte.  Inoltre , molto caratteristico il Castello impostato intorno ad una  Torre angioina del XIV sec. appartenente agli eredi della famiglia Winspeare , il barone Riccardo ed Elisabetta principessa del Liechtenstein, genitori del noto regista Edoardo Winspeare cultore della tradizione Salentina.

Depressa

Iscriviti alla newsletter per la tua vacanza da sogno!